inglese 

English version

 

facciata

Grazie alla recente ristrutturazione degli interni a seguito del sisma del 2012 il nido d’infanzia Aquilone di Novi di Modena presenta ambienti interni e un’area esterna fortemente rinnovati rispetto al passato.

All’ingresso bambini e famiglie sono accolti da un ampio spazio comune, situato centralmente rispetto alla dislocazione delle due ampie e luminose sezioni, dell’atelier e del piccolo cortiletto interno cui si accede appunto dagli spazi interni. Grandi e morbidi arredi accolgono i bambini e offrono loro opportunità di movimento, gioco e relax.

Gli ambienti sono accoglienti e luminosi, organizzati in aree gioco definite e caratterizzate  ma allo stesso tempo trasformabili, adattabili ed interpretabili secondo i bisogni e gli interessi del gruppo dei bambini e delle bambine che frequentano quotidianamente il nido, e delle caratteristiche che il gruppo stesso manifesta nel proprio percorso di crescita.

Questa organizzazione per centri d’interesse sostiene una proposta educativa orientata all’autonomia dei bambini e allo sviluppo della pluralità delle loro intelligenze.

Il nido inoltre è circondato da un’ampia ed ombreggiata area esterna. Tale area è volutamente e solo apparentemente “poco strutturata”. In realtà, gli arredi e le possibilità di gioco presenti offrono ai bambini diverse opportunità di ricerca, scoperta ed esplorazione, coinvolgendoli in esperienze ludiche sempre nuove ed originali.

La maggior parte degli  arredi gioco esterni, inoltre, sono stati progettati e costruiti insieme alle famiglie dei bambini frequentanti il nido, attraverso specifici percorsi partecipati che li hanno coinvolti. 

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

Cosa facciamo...

 

esperienze naturali di gioco

crescendo in tutti i... sensi

le "strane cose" che fanno la... differenza

aqui pro01

aqui pro02

aqui pro03

Quando nido e famiglie si incontrano

   
quando nido e famiglie si incontrano    

 

famiglie e partecipazione

Nel corso dell'anno scolastico, sono diverse le occasioni d’incontro: oltre agli incontri di sezione e di Consiglio di Nido, ai colloqui e alle feste, vengono organizzati laboratori creativi rivolti ai bambini e alle bambine e alle loro famiglie. Il Protocollo per la partecipazione e collaborazione tra famiglie e servizi comunali 0/6 dell’Unione Terre d’Argine ha reso possibile l’iniziativa delle famiglie di ristrutturare e ritinteggiare alcuni arredi interni del nido, oltre che di costruire veri e propri arredi esterni, come ad esempio la sabbiera presente nel cortiletto interno al servizio.

laboratorio al nido con le famiglie le famiglie ritinteggiano gli arredi

le famiglie costruiscono gli arredi nel cortiletto interno

 

Rappresentanti del Consiglio di nido - anno scolastico 2016/2017

Elena Magri Presidente
Elisa Marchi Rappresentante genitori
Francesca Capuzzo Rappresentante genitori
Francesca Mantovani Rappresentante genitori
Luisa Casaburi Rappresentante educatori
Simona Corradi Rappresentante educatori